6 - 19 Maggio 2019

PIZZERIA GIOLINA A MILANO:
PIZZE GOURMET E COCKTAIL

Pizzeria Giolina MIlano

Allora, sono troppo esaltata perché ho appena provato la nuova pizzeria Giolina a Milano, aperta da poco in zona Porta Venezia.

La pizzeria Giolina è la sorella ribelle della dolce Gelsomina, la pasticceria di cui vi ho parlato tempo fa.

Sono entusiasta!

A parte che ci devo tornare di sera, perché l’atmosfera sarà molto diversa, mi hanno detto, e perché bere un cocktail a pranzo non mi è sembrato il caso (ma poi perché?)

COM’È LA PIZZERIA GIOLINA

Pizzeria Giolina Milano

Innanzitutto, e sapete che io ci tengo, Giolina è un posto bellissimo.

Il pavimento, come quello che ho in cucina io, mi ha fatto sentire a casa: è fatto con cementine esagonali d’epoca, un recupero fatto da stanze diverse di cinque vecchie case.

Pizzeria Giolina Milano

Pizzeria Giolina, ti amo anche per questo.

Il bancone:  è meraviglioso.

Pizzeria Giolina Milano

Ormai sapete che io ho un po’ la sindrome di Casablanca, tipo Humprey Bogart insomma, il bancone da vivere in solitaria, una sigaretta ma vabbè ormai non più, due chiacchiere con il bartender e via.

E qui davanti la fila di sedie di legno, mi emoziono mentre lo scrivo, sono delle vecchie sedie da cinema che provengono dal cine-teatro Besostri di Mede in provincia di Pavia.

Andate avanti nel salone di Giolina che vi spiego il perché.

Pizzeria Giolina Milano

Troverete l’angolo col pianoforte, i lampadari vintage, la libreria con i libri veri ma girati.

Sono 3200 vecchi libri di ogni genere, senza copertina per non rovinarli perché il contenuto vale di più della copertina…già.

Tutto da Giolina, tutto, è studiato per farti sentire bene.

Persino gli specchi del bagno e i lampadari sono recuperati dagli Anni 50/70.

Mi è stato raccontato da Ilaria, la titolare, che in tutti i loro locali viene lasciato qualcosa di quello che c’era prima per dare continuità alla storia e ai ricordi di quel posto.

Che emozione Giolina, non sei solo una pizzeria allora!

Le cose che sono state lasciate qui:

  • la colonna a mattoncini che apparteneva all’Orologio, un ristorante storico che è stato qui per 30 anni
  • in tutta la parte davanti è stato lasciato il colore azzurrino un po’ rovinato del supermercato Picard che c’era prima
  • vicino alla bottigliera si intravede una scritta a mano che c’era sul muro e che è stata conservata

COSA ABBIAMO MANGIATO ALLA PIZZERIA GIOLINA

Abbiamo assaggiato un antipasto delizioso: pane casereccio, lardo di Colonnata e miele di castagno bio.

Pizzeria Giolina Milano

E poi ovviamente la pizza.

Noi abbiamo mangiato la Trì (con bufala e pepe nero) e la Vündes (con crudo e ricotta al fumo di ginepro).

Pizzeria Giolina Milano

Sì, perché da Giolina Milano il menù è composto da 11 pizze che si chiamano con i numeri in dialetto milanese!

Mi ha colpito tanto il profumo di pepe inebriante della pizza, che poi al gusto era assolutamente delicato.

Di impostazione napoletana, con impasto semintegrale, gli ingredienti sono tutti strepitosi e di altissima qualità, alcuni davvero ricercatissimi, con il cornicione è super gigante!

Gli abbinamenti degli ingredienti sono studiatissimi e vale la pena cercare di ampliare i propri orizzonti, non limitandosi a mangiare la Margherita (che sarebbe la Vün).

Pizzeria Giolina Milano

Qui sopra potete leggere la provenienza dei principali ingredienti, piccoli e piccolissimi produttori locali.

Cosa devo dirvi? Questa pizza è spettacolare!

Nel mio piccolo, anche tra le gourmet che ormai spopolano a Milano, è una delle più buone mai assaggiate.

Inutile dirvi che l’ho digerita in un nanosecondo, cosa che ormai per me è diventata fondamentale nella scelta della pizzeria.

COSA BERE ALLA PIZZERIA GIOLINA

Prima di tutto i vini ragazzi.

Vini naturali di piccole aziende, vini con cui pasteggiare anche mangiando una pizza, cosa che io faccio abitualmente di solito accontentandomi di vini al calice allucinanti.

Lo dico e lo ripeto perché da Giolina sembrano avermi letto nel pensiero: io amo follemente l’accoppiata vino e pizza.

Quindi, grazie Pizzeria Giolina!

In carta, da Giolina ci sono 5 spumanti tra Metodo classico e Charmat, 7 vini bianchi e 7 vini rossi.

E per finire due passiti.

Ho intravisto la carta dei cocktail, ideata dai ragazzi del MAG Cafè di Flavio Angiolillo in stile Milano da bere ( mi dispiace, amo la Milano da bere).

I cocktail, 11 anche questi, hanno nomi di noti personaggi milanesi ovviamente in dialetto.

COSA PENSO DELLA PIZZERIA GIOLINA

Pizzeria Giolina Milano

Per concludere voglio esprimere due pensierini.

Primo.

La Pizzeria Giolina è un posto dove stare, un posto dove fare serata, dove organizzare una cena con amici che non vedi da un po’.

Non ha nulla della fretta e talvolta della scomodità che ho trovato in alcune pizzerie gourmet e non.

Secondo.

Di questo posto mi porterò dietro non solo la pizza buona che si sa. Ma anche e soprattutto la storia delle cose che ci sono dentro.

Una forma di rispetto per il passato, che come ormai sapete, io amo tanto.

[labnol_related]

Lascia un commento