3 - 21 ottobre 2018

UNA CENA AL RISTORANTE TORRE FONDAZIONE PRADA DI MILANO

ristorante Torre Fondazione Prada

Ho desiderato di venire al Ristorante Torre della Fondazione Prada di Milano non appena ha aperto a inizio Maggio 2018.

Peraltro la Fondazione Prada con il suo Bar Luce e il suo fico in mezzo al cemento, è un luogo che amo moltissimo.

Confesso che avevo deciso di venire a prescindere da tutto.

Il ristorante Torre era da vedere e andava visto.

E invece mi ha anche piacevolmente stupita e ora vi racconto perché.

Com’è il ristorante Torre alla Fondazione Prada.

Il ristorante si sviluppa su due piani della nuova Torre, il sesto e il settimo.

Il bar e il ristorante sono al sesto, come anche la terrazza: 215 metri quadrati a strapiombo su Milano.

Partiamo proprio dalla Terrazza della Torre.

ristorante Torre Fondazione Prada

Sono stata fortunata, ci sono andata in una sera di questo strano caldissimo Ottobre milanese.

Tavolini e sedie di metallo rosse, sgabelli, uno stile minimal assolutamente Prada, vista sullo skyline e vetrata pazzesca di bottiglie sospese.

ristorante Torre Fondazione Prada

Stupenda.

Al di là del vetro, all’interno, c’è la zona bar con il grande bancone, poltroncine, tavolini e soprattutto opere originali di Lucio Fontana.

ristorante Torre Fondazione Prada

La sala del ristorante è elegantissima.

Potrei dire che sembra di essere in un quadro di Hopper e invece è tutto vero.

In effetti gli arredi sono quelli originali del Four Season Restaurant di New York del 1958, acquistati ad un’asta dalla famiglia Prada.

Eh sì, l’atmosfera è proprio quella.

ristorante Torre Fondazione Prada

Boiserie di legno scuro, poltroncine imbottite in velluto azzurro, quadri di William N. Copley, Jeff Koons, Goshka Macuga e John Wesley alle pareti.

Il settimo piano, che io non ho visto, è riservato alla cucina e allo Chef’s Table con un una parete che dà sulle cucine e una terrazza privata.

Come si mangia al ristorante Torre Fondazione Prada.

Io ho mangiato bene, decisamente.

Alcuni buoni piatti assaggiati (dal menù ancora estivo):

  • frittura di calamari e verdure con maionese andalusa
  • battuta di carne piemontese, erba cipollina e salsa all’uovo
  • foglie di melanzane dorate con salsa tzatziki
  • filetto di spigola, crema di piselli e crudaiola di pomodorini e olive
  • vitello tonnato
  • tortino di cioccolato fondente con gelato

Unica nota dolente: i vini al calice erano proprio pochini. E più in generale anche la scelta di bottiglie sotto i 40 euro era molto scarna.

Una cosa carina: quattro o cinque volte all’anno la cucina del Ristorante Torre vedrà protagonisti, insieme allo chef Fabio Cucchelli, alcuni chef under 30 provenienti da ogni parte del mondo.

RISTORANTE TORRE

Via Lorenzini 14, Milano

02 23323910

Aperto tutti i giorni, escluso il martedì, solo a cena

Primi piatti: 12/18 €

Se ti è piaciuto questo articolo forse ti può interessare anche:

Potrebbe interessarti anche...