4 - 24 maggio 2018

5 MOSTRE GRATIS DA VEDERE A MILANO ENTRO I PRIMI DI GIUGNO

Alle Gallerie d'Italia di Milano una bellissima mostra gratis giugno

Vi ho da poco parlato delle mostre gratis da vedere a Milano entro il mese di Maggio. (A proposito, ne ho aggiunta una, dateci un occhio.)

Maggio non è ancora finito, ma voglio raccontarvi una cosa.

Leggendo i giornali ogni mattina, mi sono segnata altre mostre gratis a Milano.

Sono super interessanti e da vedere entro i primi di giugno.

Siete pronti con carta e penna?

ARTE COME RIVELAZIONE.
OPERE DELLA COLLEZIONE LUIGI E PEPPINO AGRATI

Fino al 19 agosto 2018
(Mart.- Dom.: h.9:30-19:30;
Gio.: h.9:30-22:30)

Ingresso libero

Gallerie d’Italia
Piazza della Scala 6, Milano

Forse questa è la mostra gratis più interessante tra quelle che vi propongo oggi.

Alle Gallerie d’Italia, che è un museo meraviglioso di Milano da vedere a prescindere dalle mostre, viene esposta una selezione di opere della collezione Luigi e Peppino Agrati, donata alla Banca.

L’arte della seconda metà del Novecento è qui rappresentata da artisti, tra i quali Fausto Melotti, Lucio Fontana, Piero Manzoni ed Enrico Castellani.

Ritroverete in mostra anche artisti stranieri come Andy Warhol e Jean-Michel Basquiat.

Da non perdere.

I CARABINIERI NELLA GRANDE GUERRA

Fino al 4 giugno 2018
(Lun.-Giov.: 8.00-17.45; Ven.: 8.00-14.45;
Sab.: 8.00-13.45
)

Ingresso libero

Archivio di Stato
Via Senato 10, Milano

In un percorso ad immagini d’epoca viene illustrato su pannelli l’impegno dell’Arma dei Carabinieri Reali nel corso della Grande Guerra.

I pannelli sono suddivisi in sezioni tematiche e ci fanno conoscere l’impegno dell’Arma come forza combattente, ma anche come servizio di intelligence anche sul fronte interno.

IMAGES ON THE ROAD.
OMAGGIO A PEPPINO GIOVENZANA

Fino al 7 giugno 2018
(Lun.-Ven.: h.8:30 – 18:00)

Ingresso libero

Palazzo Giureconsulti
Piazza Mercanti, 2

.

Questa mostra è dedicata a lui, a Peppino Giovenzana che nel 1962 ha aperto il suo primo negozio di fotografia in Via Durini, poi in Largo Augusto, ed è diventato un mito della fotografia a Milano.

Nel 1994 Peppino Giovenzana decide di togliere dalle sue vetrine le macchine fotografiche e di esporre le meravigliose fotografie di artisti famosi ma anche emergenti.

Ritroverete in questa mostra un po’ di quelle foto, fateci un giro.

MILANO ATTRAVERSO LE STAMPE, I DISEGNI E
I GRAFFITI DI UN ARCHITETTO DEL ‘900

Fino al 6 giugno 2018
(Lun.-Ven.: h.15-19:00;
Sab.-Dom.: h.10-19)

Ingresso libero

Spazio San Celso, Basilica di San Celso
Corso Italia 39, Milano

Questa mostra gratis è dedicata all’attività dell’architetto Paolo Mezzanotte.

Ed è la prima mostra ad essere presentata, dopo il restauro della Basilica, allo Spazio San Celso.

Paolo Mezzanotte, autore tra l’altro del Palazzo della Borsa di Milano (1927), è stato un simbolo della nostra città.

Qui ci viene raccontata la sua opera milanese non come architetto, ma come grafico, pittore, incisore della sua amata Milano.

Una Milano che non c’è più.

Condividilo sui social!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Potrebbe interessarti anche...