2 - 16 ottobre 2018

UNA GITA ALLE ISOLE BORROMEE SUL LAGO MAGGIORE

Isole Borromee cosa vedere

Allora.

Che io avessi la fissa di visitare le Isole Borromee sul Lago Maggiore, ve l’avevo raccontato.

A Settembre sono riuscita finalmente a fare questa gita che è a solo un’ora di macchina da Milano.

Avete ancora tempo fino a Domenica 21 Ottobre per visitare le Isole Borromee, poi si chiude.

COME ARRIVARE ALLE ISOLE BORROMEE

Isole Borromee cosa vedere

Io sono partita dalla sponda lombarda del lago Maggiore, da Laveno, ma si può partire anche dalla sponda piemontese (Stresa, Baveno, Verbania).

Sicuramente imbarcarsi da Stresa per le isole è la cosa più veloce.

Arrivare presto la mattina vi consentirà di limitare almeno un pochino la calca.

Mi piace da matti navigare e fare foto dal battello.

Isole Borromee cosa vedere

A seconda di quante isole deciderete di visitare, pagherete un biglietto proporzionato.

COSA VEDERE ALLE ISOLE BORROMEE

ISOLA BELLA

Isola Bella alle Isole Borromee cosa vedere

L’Isola Bella è la prima che si incontra in navigazione ed è dominata dal meraviglioso Palazzo Borromeo.

Più che di un palazzo, parlerei di una vera reggia in perfetto stile barocco.

Mi sono incantata nel Salone d’onore: alzate gli occhi perché è alto due piani ed è sormontato da una cupola!

Isole Borromee cosa vedere

Quello lì in centro è lo stemma dei Borromeo, all’interno vedete il liocorno che entrò a far parte dello stemma della famiglia nel 1445.

La parte indimenticabile resta il giardino barocco all’italiana.

Isole Borromee cosa vedere

Be’, avrei fatto mille foto però vi confesso che qui la gente era proprio tanta.

Ma sono rimasta senza parole nelle grotte, al piano inferiore: 6 ambienti completamente ricoperti di conchiglie, marmi, madreperle, ciottoli, concrezioni.

Isole Borromee cosa vedere

Non perdetevele perché sono sempre state una delle tappe del Grand tour nel nostro Bel Paese.

Finita la visita, potete farvi un giretto sull’Isola tra le viette piene di negozi e ristorantini.

ISOLA DEI PESCATORI

Isole Borromee cosa vedere

La più piccola delle tre isole, l’Isola dei Pescatori è anche l’unica ad essere abitata durante l’anno.

È purtroppo diventata tanto, troppo turistica: io ho preferito fare un giretto veloce e proseguire.

ISOLA MADRE

Isole Borromee cosa vedere

Forse l’isola che ho amato di più.

Forse perché in quel momento c’erano pochi turisti o forse per la sua natura più riservata.

L’ho trovata più discreta, più elegante, più silenziosa. È la più lontana delle tre, la più appartata.

Pare sia stata la prima ad essere abitata nel 1500.

In questa isola l’unica cosa da vedere è il Palazzo Borromeo: si entra nel parco botanico all’inglese, uno dei più belli che io abbia mai visto.

Isole Borromee cosa vedere

Mi sono innamorata del grande cipresso del kashmir che si trova all’ingresso del palazzo e che ha una storia di salvataggio molto importante dopo la tromba d’aria del 2006.

Il Palazzo è molto più austero di quello dell’Isola Bella, io l’ho trovato semplicemente meraviglioso.

Isole Borromee cosa vedere

Fu aperto al pubblico nel 1978 ed è stato allestito con arredi provenienti dalle varie case della Famiglia Borromeo.

P.S. Qui tutte le info utili per la visita alle Isole.

A questo punto noi siamo ritornati a Stresa e siccome era l’ora di pranzo abbiamo mangiato in un ristorante che meriterebbe un post a parte.

Si chiama Ristorante Piemontese e ve lo segnalo perché credo sia davvero difficile distinguere un posto giusto dalle tante fregature che ci sono in giro.

Il Piemontese è un ristorante storico, classico come piace a me, di cucina piemontese.

L’interno è antico ed elegante: mi ha fatto pensare ai pranzi della domenica in famiglia, quelli che non si fanno più.

Isole Borromee cosa vedere

All’esterno c’è un piccolo giardino, sormontato da una vite, perfetto per la bella stagione.

Piatti buonissimi provati da noi:

  • carne cruda di fassona piemontese
  • vitello tonnato alla maniera antica
  • ravioli del Plin burro e salvia (che adoro)
  • spaghetti alle cipolle fondenti, pecorino, basilico e e peperoncino

Segnatevelo perché merita. (Primi piatti: tra i 13,50 e i 17 €)

Buona gita!

Se ti è piaciuto questo articolo ti può interessare anche:

Lascia un commento