1 - 7 Aprile 2019

FUORISALONE 2019:
5 +15EVENTI

Fuorisalone 2019

Lo so, ci sono ricascata anche quest’anno: avevo giurato di fingermi morta durante il Fuorisalone e invece eccoci qui.

A parte che continuo a chiedermi come si faccia ad accavallare Fuorisalone, Milano Art Week, Vinitaly, etc.

O dite che è tutto calcolato e c’è un motivo superiore che mi sfugge?

Comunque, alla fine eccomi anche io a produrre la mia lista di eventi imperdibili per il Fuorisalone 2019.

Sapete che per me questa è anche una scusa per visitare posti belli che vengono eccezionalmente aperti per questo evento.

Del resto una che ha anche creato una pagina Instagram che si chiama Megliounamostragratis come faceva a non scrivere di quella che è la mostra gratis per eccellenza?

Allora: vi ho scritto prima le 5 cose che io stessa vedrò sicuramente.

Però le altre 15 erano talmente belle che non potevo non dirvele!

MAESTÀ SOFFRENTE

Dal 9 al 14 Aprile:
h. 6 – 23

Piazza Duomo

Davanti al Duomo troverete l’installazione alta 8 metri di Gaetano Pesce che riproduce in versione extra-large la storica poltrona Up5&6 di B&B realizzata da Pesce 50 anni fa.

L’opera raffigura un corpo femminile infilzato da centinaia di frecce e rappresenta una metafora della violenza sulle donne.

Un’opera che in questi giorni a Milano è molto discussa.

PRATOFIORITO

Fino al 12 Maggio 2019

Piazza 25 Aprile

Questa installazione nasce in realtà per la Milano Art Week, ma facciamo finta di niente.

Tra l’altro rimarrà ben oltre il Fuorisalone, quindi abbiamo più tempo per vederla.

Davanti a Eataly sorge un vero prato fiorito urbano, popolato da 30 diverse specie di piante molto amate dagli insetti impollinatori come la calendula, la senape, il lino, la malva o il coriandolo.

Un’oasi artificiale che tutelerà una risorsa naturale importantissima come la biodiversità e le api.

CONCA DELL’INCORONATA

Dal 5 al 14 Aprile:
h. 10-22

Via San Marco

Questo evento del Fuorisalone 2019 non me lo perdo per nessuna ragione al mondo!

All’interno della Conca dell’Incoronata troverete l’installazione Aqua.

Un omaggio a Leonardo che probabilmente aveva sovrainteso i lavori di costruzione e progettato le porte lignee della Conca dell’Incoronata.

La Conca, che si trova in fondo a Via San Marco, è stata coperta con un innesto architettonico a forma di grande specchio d’acqua.

All’estremità è posizionato un grande schermo a LED che diventa una finestra sulla Milano del futuro e ci mostra uno skyline che cambia a seconda del momento della giornata.

Al di sotto di questa struttura, proprio all’interno del canale, è stata creata una Wunderkammer in cui i visitatori possono scoprire la bellezza, l’energia e la forma dell’acqua in un ambiente in cui si è avvolti da suoni e immagini grazie all’uso delle tecnologie più avanzate.

PALAZZO LITTA

Dal 9 al 14 Aprile:
h. 10-20

Corso Magenta 24

Non mi perdo mai l’evento di Palazzo Litta al Fuorisalone perché è sempre speciale.

Quest’anno la scenografia è completamente specchiata ad alto tasso scenografico.

Il colonnato barocco e i due ordini superiori che compongono il cortile del palazzo saranno così duplicati e triplicati negli specchi.

Salendo lo Scalone d’Onore andate poi al Piano Nobile, in cui le installazioni e i prodotti di design si sposano con le ricche sale decorate e affrescate.

UNIVERSITÀ STATALE DI MILANO

Dall’8 al 14 Aprile:
h. 10-24

Dal 15 al 19 Aprile:
h. 10-22

Via Festa del Perdono 7

Innanzitutto rilassiamoci perché la Statale è la prima a montare e l’ultima a smontare le installazioni del Fuorisalone.

Quindi abbiamo tempo.

A me in Statale piace portare i bambini, possibilmente di sera perché le installazioni qui sono gigantesche e molto scenografiche.

Il tema quest’anno è quello degli “Human Spaces”: 33 progetti e installazioni!

Ci sono anche altre 3 installazioni in giro per Milano su questo tema: all’Arco della Pace e Caselli Daziari,  all’Orto Botanico di Brera (The Circulare Garden) e alla Torre Velasca che diventa blu dal tramonto (Nel blu, dipinto di blu).

Secondo me già così potremmo ritenerci soddisfatti, nel senso che abbiamo coperto un po’ di zone, visto cose varie e buonanotte.

Però siccome vi voglio bene e so che tra di voi ci sono gli stakanovisti del Fuorisalone vi produco immediatamente gli altri eventi secondo me imperdibili.

Poi ognuno fa quello che può, come sempre.

HOTEL MAGNA PARS

Dal 9 al 13 Aprile
h.10-19

14 Aprile 
h.10-18

Via Tortona 15

Ice dream, design con-gelato. Fabio Novembre, per Sammontana, ci racconta una serie di arredi da esterno progettati da Fabio Novembre e stampati in 3D in plastica riciclata e riciclabile.

Un allestimento che mi incuriosisce un sacco perché ci riporterà in spiaggia!

VILLA MOZART

Dal 9 al 14 Aprile:
h. 10-19

Via Mozart 9

Che facciamo, non entriamo a Villa Mozart?

Qui viene esposto il progetto DoppiaFirma della fondazione Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship.

Viene presentata una collezione di 19 opere o di piccole collezioni originali, frutto dello scambio creativo tra un designer/artista e un artigiano o una manifattura d’eccellenza.

IPPODROMO

Dal 10 al 14 Aprile
h. 9-17

Piazzale dello Sport 16

All’ingresso dell’Ippodromo sono esposte tredici statue realizzate da artisti italiani e stranieri che reinterpretano il Cavallo di Leonardo.

In più ci sarà una mostra multimediale con studi anatomici sull’animale, schizzi e disegni.

E su un’app sarà possibile vivere un’esperienza immersiva sulla storia del Cavallo di Leonardo, vedere le interviste degli artisti e far divertire i bambini con indovinelli e giochi.

Quando il Fuorisalone finirà, le statue verranno spostate davanti ai luoghi leonardeschi di Milano.

BRERA DESIGN APARTMENT

Dall’8 al 14 Aprile
h.10-19

Via Palermo 1

Una cosa che mi piace sempre andare a vedere è il Brera Design Apartment, perché è un posto bellissimo.

Quest’anno la designer Cristina Celestino ha realizzato Planetario, il nuovo allestimento dell’appartamento di via Palermo che ci fa tornare agli Anni 60 e 70.

Le pareti e il pavimento sono rivestiti di moquette!

PALAZZO FILIPPO TURATI

Dal 9 al 10 Aprile
h.11-22

Dall’11 al 13 Aprile
h.11-19

Domenica 14 Aprile
h.11-16

Via Meravigli 7

Un grande classico ormai del Fuorisalone: Palazzo Turati e gli olandesi.

Il cortile avrà un allestimento studiato ad hoc e come sempre bisognerà salire al primo piano per vedere le sale più belle del palazzo.

Domenica, alla chiusura della Design Week, verranno regalati 15.000 tulipani.

CAFFÈ CONCERTO CUCCHI

Dal 3 al 14 Aprile
h.11-22

Corso Genova 1

Chi mi segue lo sa: la Pasticceria Cucchi è uno dei miei posti del cuore che mi ha visto bambina.

Se sono in zona, non posso non entrarci.

Oggi sono andata a sbirciare l’allestimento pazzesco che è stato creato da Cristina Celestino per il Fuirisalone 2019.

Si chiama Caffè Concerto e consiste in un restyling non solo degli interni, le vetrine, il dehors e gli ambienti adibiti a laboratorio, ma anche delle uniformi del personale, del packaging, dell’aspetto di alcuni dolci e della mise en place.

Eccezionale.

MUSEO BAGATTI VALSECCHI

Dal 9 al 14 Aprile
h. 10-19

Via Gesù 5

Forse mi sbaglio ma al Museo Bagatti Valsecchi, museo che amo alla follia, è la prima volta che viene realizzato un evento per il Fuorisalone.

O forse sono io che me li ero persa.

Qui ha preso forma il Palazzo delle Meraviglie: questo è il nome del percorso espositivo creato per questa settimana.

Sono state coinvolte sei aziende del mondo del design internazionale che dialogano con gli arredi rinascimentali e neorinascimentali di questo museo pazzesco.

Chissà come sarà scoprire arredi e accessori contemporanei ambientati nella meravigliosa Sala delle Armi o nell’antica Sala da Pranzo.

ALCOVA

Dal 9 al 14 Aprile
h. 11-19

Via Popoli Uniti 11-13

A Nolo, il quartiere a Nord di Loreto, una location speciale: un immenso spazio industriale dove un tempo si trovava la fabbrica di panettoni G. Cova & Co.

Qui sono esposti tantissimi progetti all’avanguardia del design anche internazionale.

ROSSANA ORLANDI

Dal 9 al 14 Aprile 
h. 10-19

Via Matteo Bandello 14-16 

Un grande classico a cui non si può rinunciare.

Questa esposizione pazzesca avviene dentro un grande edificio ex industriale, con un percorso che assomiglia a un labirinto, dal cortile alle moltissime sale.

Sono tantissime piccole mostre.

Quest’anno è stato lanciato un concorso per scoprire cosa si può fare con la plastica sul tema del riciclo.

E per il Salone saranno in mostra proprio qui i progetti finalisti del premio, realizzati in plastica riciclata e riciclabile.

PALAZZO SERBELLONI

Dal 9 al 10 Aprile 
h. 11-20

Dall’11 al 14 Aprile 
h. 10-20

Corso Venezia 16

Per la prima volta viene ambientata nelle sale di Palazzo Serbelloni la collezione Les Petits Nomades di Louis Vuitton.

Sono tutti oggetti unici e molto speciali: sono realizzati in esemplari unici o in piccole edizioni in tiratura limitata, o sono ancora prototipi sperimentali.

LA PELOTA

Dal 10 al 13 Aprile 
h. 10-20

14 Aprile 
h. 10-18

Via Palermo 1

Hermès svela le novità della collezione casa all’interno di un’architettura ideata da Charlotte Macaux Perelman e costruita all’interno del grande spazio della Pelota.

All’interno i visitatori potranno scoprire tutti i nuovi prodotti attraverso un percorso delimitato da muretti a secco, sempre in pietra.

OPIFICIO 31

Dal 9 al 14 Aprile
h.10-21

Via Tortona 31

All’Opificio 31 un palazzo che si apre come una cerniera è l’installazione di Iqos Worlid realizzata dall’urban artist britannico Alex Chinneck, celebre in Inghilterra per le sue installazioni urbane.

All’interno ci aspettano altre zip che fanno entrare la luce laddove non ti aspetti.

CORRIERE DELLA SERA

Dal 9 al 14 Aprile
h.6-23.59

Via Solferino 28

Certo non mi perderò l’occasione per rientrare nel palazzo del mio amato Corriere della Sera!

Qui ci sono tre cose belle:

  • InLUCE, un’installazione ambientata lungo via Solferino: 6 stanze con 6 esperimenti luminosi
  • una serie di incontri tra le 18.30 e le 21 con personaggi ed esperti di design a Casa Corriere
  • un’esposizione nel foyer di Sala Buzzati: 7 teche con 7 pinze per freni rivisitate da 7 artisti contemporanei.

ISTITUTO DEI CIECHI

Dal 9 al 13 Aprile
h.10-19

14 Aprile
h.10-16

Via Vivaio 7

In mostra Melt, la collezione creata da Nendo per WonderGlass: oggetti in vetro che dimostrano le imprevedibili possibilità di questo materiale.

Lo studio Oki Sato di Nendo si è ispirato guardando gli artigiani lavorare con il vetro fuso nei laboratori di Venezia.

Un posto meraviglioso che ad ogni occasione ritorno a vedere.

FABBRICA DEL VAPORE

Dal 9 al 13 Aprile
h.10-20

Via Procaccini 4

E ai bambini non ci pensiamo?

Come sempre, ci ha pensato Unduetrestella che con il progetto Hello Leo ha dedicato la Design Week dei più piccoli al grande Leonardo da Vinci.

Per celebrare il Leonardo designer sono stati raccolti i prodotti di aziende della tradizione italiana e internazionale: il mitico Abitacolo (1971) di Bruno Munari, il più recente H-Horse (2016) in metacrilato di Nendo per Kartell, lo storico elefante-seduta disegnato dagli Eames nel 1945 per Vitra.

E tanti altri oggetti del design pensati per i più piccoli!

Ragazzi ce la faremo!

[labnol_related]

One comment

Lascia un commento