Like - 8 Ottobre 2019

19 MOSTRE GRATIS DA VEDERE A MILANO AD OTTOBRE

Mostre gratis a Ottobre ne abbiamo?

Credo di dovermi far perdonare da voi.

Sono mesi che vi ho abbandonato, colpevolmente.

L’estate mi ha portato mentalmente lontana dalle mie mostre gratis ma ora sono tornata.

Quindi, prendete carta e penna che l’autunno ci regala molte sorprese.

GIORNATE FAI D’AUTUNNO 

Sabato 12 e Domenica 13 Ottobre 2019

Per la prima volta inserisco tra le mostre gratis da vedere i posti bellissimi che il FAI apre in occasione delle Giornate d’Autunno.

In realtà è richiesto un contributo a partire dai 3 euro, ma mi sembra davvero un piccolo sostegno che non si può negare a un progetto così bello.

Mi sembra un’opportunità imperdibile per visitare luoghi di solito inaccessibili: quest’autunno sono 700 sparsi in tutta Italia.

A questo link vi segnalo due cose che io vedrò sicuramente e tutte le info necessarie.

STEFANO ARIENTI

GALLERIA CHRISTIAN STEIN

Fino al 12 Ottobre 2019
(Mart.-Ven.: h. 10-13; 14-19;
Sabato: h. 10-13; 15-19)

Ingresso libero

Corso Monforte 23, Milano

In mostra per la prima volta alla Galleria Christian Stein una serie di lavori inediti di Stefano Arienti, concepiti appositamente per lo spazio e in dialogo con il verde del giardino.

Le immagini utilizzate sono state scattate da Arienti stesso, ma sono state trasformate.

Per esempio una fotografia è stata accartocciata, un’altra è stata stampata su microciniglia e i suoi colori sono diventati ovattati.

E poi ci sono opere eseguite con la tecnica dell’abrasione, i puzzle nelle immagini e l’acrilico.

DI FRONTE A UNA GUERRA

SPAZIO FORMA MERAVIGLI

Fino al 20 Ottobre 2019
(Merc.-Dom.: h.11-20)

Ingresso libero

Via Meravigli 5, Milano

La prima mostra gratis che ho visto in Ottobre è una mostra fotografica.

Vengono presentati i lavori di due fotografi: La battaglia di Mosul di Emanuele Satolli (2017) e Life, Still di Alessio Romenzi (2018).

I due fotografi hanno documentato la guerra dell’Isis immortalando due momenti diversi: il durante e il dopo.

Emauele Satolli ci racconta la guerra che ha visto Mosul, seconda città più popolosa dell’Iraq, che è caduta nelle mani dello Stato Islamico nel giugno del 2014.

Nelle fotografie di Alessio Romenzi, realizzate tra dicembre 2018 e aprile 2019, il teatro di guerra comprende la Libia, la Siria e l’Iraq. La battaglia si è appena conclusa e il nemico, l’Isis, forse è sconfitto.

ELLE DECOR GRAND HOTEL. DESIGN THERAPY

PALAZZO MORANDO

Fino al 20 Ottobre 2019
(Tutti i giorni: h.10-21)

Ingresso libero

Via Sant’Andrea 6, Milano

Questa mostra gratis affronta il tema del benessere e della salute, offrendo soluzioni progettuali inedite nel mondo dell’hotellerie.

Il cardine del progetto è il benessere dell’ospite, sia mentale sia fisico.

La presenza della natura ha un ruolo determinante. Il percorso che visiterete è infatti immerso nel verde anche negli interni.

E non si tratta solo di vedere, ma anche di sentire e toccare il verde. Sarete circondati da giardini, boschetti, orti sospesi.

Il ristorante è aperto al pubblico tutti i giorni a pranzo (h.12-15). Prenotare a milano@maiorestaurant.com

Il bar è aperto tutti i giorni (h. 10-21)

Columbus continuum. 100 anni di un’industria metallurgica milanese

LEONARDO HORSE PROJECT

IN GIRO PER LA CITTÀ

Fino al 30 Ottobre 2019

Una mostra gratis speciale questa!

I cavalli di design posti all’Ippodromo di San Siro per la Design Week, in occasione del 500esimo anniversario dalla morte di Leonardo, hanno invaso Milano in alcuni luoghi simbolo.

Si tratta di 13 riproduzioni del Cavallo di Leonardo che si trova all’Ippodromo.

Esiste una app attraverso la quale sarà facile trovare i cavalli.

Qui trovate la lista completa.

ARTE PINGUINA

NYX Hotel Milan

Fino al 31 Ottobre 2019
(Tutti i giorni: h. 9-21)

Ingresso libero

Piazza IV Novembre 3, Milano

In mostra un ciclo di tavole del fumettista, illustratore e animatore Massimo Fenati, che fanno parte del MoPA (Museum of Penguin Art).

Viene ritratta la coppia di pinguini gay Gus e Waldo, tramite cui l’artista genovese Massimo Fenati omaggia in chiave ironica e pop i capolavori più famosi della storia dell’arte.

SPOLVERO. IL CENACOLO RIVELATO

PALAZZO DELLE STELLINE

Fino al 3 Novembre 2019
(
Mart.-Dom.: h.10-20)

Ingresso libero

Corso Magenta 61, Milano

In mostra un’opera multisensoriale che ribalta la prospettiva del Cenacolo, scambiando il ruolo tra chi vede e chi non vede.

Realizzato dall’artista Lucrezia Zaffarano, dal grafico Matteo Carbonara e dal film maker Andrea Sartori, il progetto è anche un omaggio a ciò che non si vede mai, ma esiste prima ancora dell’opera “visibile”: spolvero è infatti il disegno preparatorio, quel “prima dell’opera”.

LE RAGIONI DELLA LEGGEREZZA

MONDADORI STORE

Fino al 3 Novembre 2019
(Tutti i giorni: h.10-23)

Ingresso libero

Via Marghera 28, Milano

In mostra una  collezione di opere di Claudio Rolfi.

La pittura di Rolfi è stata influenzata dall’arte italiana del 900, rievocata attraverso i temi cari dei grandi maestri come Casorati, Carrà e Mario Sironi.

La sua protagonista è la mongolfiera che vola leggera in paesaggi dai colori caldi.

ATACAMA-AFTERLIFE DI LUCA FONTANA

Istituto Italiano di Fotografia

Fino al 12 Novembre 2019
(Lun.-Sab.: 10-13; 14-18)

Ingresso libero

 Via Enrico Caviglia 3, Milano

Nel 2017 Luca Fontana intraprende una solitaria esplorazione del Deserto di Atacama, uno dei luoghi più aridi e inospitali di tutta la Terra, esteso per oltre 1600 km tra Perù meridionale e Cile settentrionale.

La ricerca fotografica di Luca Fontana vuole scardinare la superficialità nell’osservare il mondo e soffermarsi su tutti gli aspetti del luogo che ha deciso di scoprire e indagare in profondità.

ITALIAN SUMMER

STAMBERGA ART PHOTOGRAPHY

Dal 10 Ottobre al 13 Novembre 2019
(Merc.-Ven.: h.15-20; Sab.: h.11-20)

Via Melzo 3, Milano

In mostra ci sono le immagini realizzate con un drone dal fotografo Jacopo Di Cera.

Inquadrando dall’alto le spiagge del nostro Paese da nord a sud, Di Cera descrive quella che potrebbe essere definita “l’italianità balneare”, ma con il suo progetto punta anche a realizzare una ricerca sociologica e paesaggistica dell’Italia.

MERAVIGLIE NASCOSTE

TORRE HADID

Fino al 15 Novembre 2019
(Lun.-Ven: h.8-21; Sab.: h.8-14)

Ingresso libero

Piazza Tre Torri, CityLife, Milano

Emozione immensa per l’apertura al pubblico della Torre Hadid di Banca Generali a CityLife!

La mostra gratis, patrocinata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, espone 20 scatti che raffigurano alcuni dei palazzi storici, ville e chiese tra i più belli di tutta Italia.

Curatore della mostra e autore degli scatti è Stefano Guindani, fotografo di fama internazionale.

Questa mostra è un omaggio alle meraviglie del FAI.

ISPIRAZIONE SENZA TEMPO

PALAZZO REALE

Fino al 17 Novembre 2019
(Lun.: 14-19.30;
Mart.-Merc.-Ven.-Dom.: h.9.30-19.30;
Gio e Sab.: 9.30-22.30)

Ingresso libero

Piazza Duomo, Milano

A Palazzo Reale nella meravigliosa Sala delle Cariatidi in mostra due importanti opere, distanti 500 anni l’una dall’altra, un arazzo e un film.

In mostra, per la prima volta dopo il suo restauro, la copia ad arazzo del Cenacolo di Leonardo e “L’Ultima Cena: Tableau Vivant”, quadro vivente proiettato in anteprima per l’Italia.

L’arazzo dei Musei Vaticani ripropone l’Ultima Cena di Leonardo e fu commissionato da Francesco I re di Francia e da sua madre, Luisa di Savoia.

Tessuto probabilmente in Fiandra su cartone di un artista lombardo ha svolto un ruolo importante nella diffusione della conoscenza dell’arte di Leonardo in Francia.

Il film di 9 minuti viene proiettato in anteprima per l’Italia, creato e filmato da Armondo Linus Acosta, con i Premi Oscar, Vittorio Storaro, Dante Ferretti e con Francesca Lo Schiavo.

L’ULTIMO SORRISO. LE DERNIER SOURIRE. THE LAST SMILE
di Yan PeiMing

Galleria Massimo De Carlo

Fino al 14 Dicembre 2019
(Mart.-Sab.: h.11-19)

Ingresso libero

Piazza Belgioioso 2, Milano

In occasione del 500esimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, Yan Pei-Ming si concentra sul sorriso della Gioconda.

La mostra è costituita da otto ritratti della Monnalisa, due tele circolari e sei rettangolari di grandi dimensioni, tutte in doppia tonalità.

Yan Pei-Ming utilizza la sua pennellata densa per delineare l’immagine della Gioconda con stratificazioni di colore ben visibili.

MONUMENTI IMPERMANENTI DI STEFANO ROMANO

FONDAZIONE ADOLFO PINI

Dall’11 Ottobre al 20 Dicembre 2019
(Lun.-Ven.: h.10-13; 15-17.00)

Ingresso libero

Corso Garibaldi 2, Milano

Questa mostra riunisce opere dell’ultimo decennio di attività dell’artista e si compone, in particolare, di due serie fotografiche e diversi video.

Tra i temi portanti del fotografo Stefano Romano ci sono quelli del tempo, della storia, della memoria, e i concetti di soggetto e di cittadinanza.

Classe 1975, nato a Napoli, il fotografo Stefano Romano lavora tra Bergamo e Tirana, Albania.

Attraverso installazioni, performance, video e fotografia indaga le contraddizioni della realtà sociale e l’effimero della quotidianità, rendendo l’artista il primo spettatore di se stesso.

JOHNY DAR

ME MILAN IL DUCA

Fino al 6 Gennaio 2020

Ingresso libero

 Piazza della Repubblica 13, Milano

In mostra un’esclusiva raccolta di opere dell’artista e designer Johny Dar: tra le opere esposte, Goddesses of DAR the BOOK, stampe disegnate a mano.

La tecnica di Johny Dar è considerata all’avanguardia nel panorama artistico di oggi.

Dalla lobby fino al Radio Rooftop Bar sarà possibile vedere una selezione di sue opere.

AFTER LEONARDO

MUSEO DEL 900

Fino al 12 Gennaio 2020
(Lun.: h.14.30-19.30; Mart., Merc., Ven., Dom.: h. 9.30-19.30;
Gio.-Sab.: h.9.30-22.30)

Ingresso libero

Piazza Duomo 8, Milano

In esposizione due installazioni site-specific di Ettore Favini, Atlantico, e di Eugenio Tibaldi, Giardino Abusivo, che entreranno a far parte delle collezioni del Museo.

Ettore Favini sceglie con una video installazione di ispirarsi al Codice Atlantico, seguendo le evoluzioni dell’acqua fino alla sua completa trasformazione in nebbia.

Eugenio Tibaldi con Giardino abusivo realizza un’installazione viva dislocata in tre unità che si inseriscono organicamente lungo il percorso di accesso al Museo.

Piante e ortaggi possono liberamente fiorire grazie alle cure di una collettività che se ne rende partecipe.

Ologrammi, realtà virtuale e installazioni: la mostra di Steegmann Mangrané

PIRELLI HANGARBICOCCA

Fino al 19 Gennaio 2020
(Gio.-Dom.: h. 10-22)

Ingresso libero

Via Chiese 2, Milano

Si tratta della prima esposizione italiana del lavoro di Daniel Steegmann Mangrané: film, ambientazioni in realtà virtuale, ologrammi 2D, sculture e installazioni.

In mostra oltre venti opere realizzate tra il 1998 e oggi.

Un’installazione site-specific realizzata con partizioni in tessuto bianco trasparente ridefinirà il carattere industriale di Pirelli HangarBicocca, accogliendo e rivelando le opere esposte.

ALESSANDRO TWOMBLY

STUDIO GIANGALEAZZO VISCONTI

Dal 15 Ottobre al 31 Gennaio 2020
(Lun.-Gio.: h. 10-13; 14.30-18.30;
Ven.: h.10-15)

Ingresso libero

Corso Monforte 23, Milano

In mostra ci sono nuove opere dell’artista Alessandro Twombly su tela e su carta, realizzate appositamente per questa esposizione.

Come sempre queste mostre gratis non si esauriscono nel mese di Ottobre.

Quindi per alcune di queste avete ancora molto tempo!

 

[labnol_related]

Lascia un commento