5 - 19 Settembre 2019

GITA A BONIFACIO IN CORSICA:
COSA FARE

Bonifacio Corsica

Andare a Bonifacio, che si trova nel Sud della Corsica, dalla Sardegna è come fare una gita fuori porta!

Ci vogliono solo 50 minuti di traghetto e il gioco è fatto!

Da Santa Teresa di Gallura partono due compagnie: la Saremar e la Moby. (Consiglio prenotazione anticipata dei biglietti se viaggiate in auto).

La gita in Corsica è una gita che amo fare perché pur essendo tanto vicina si cambio Stato!

Sì insomma, due isole, la Sardegna e la Corsica e due paesi, Italia e Francia.

E che sei in Francia te ne accorgi da subito, da quell’eleganza chic che trasuda in ogni angolo, in ogni dove.

Bonifacio è stata per due volte la prima tappa di un tour che ho fatto in Corsica, una volta a Est e una volta a Ovest.

Ma secondo me vale la pena venirci di per sé, una notte può essere sufficiente, addirittura una giornata.

ARRIVARE A BONIFACIO IN CORSICA

L’arrivo a Bonifacio è un qualcosa che mi emoziona sempre tanto.

Innanzitutto perché si attraversano le Bocche di Bonifacio e da lontano si vedono le meravigliose isole di Lavezzi e Cavallo.

Io al mare bello sono abituata, ma vi dico che questo forse è davvero il più bello del mondo.

Avvicinandosi a Bonifacio poi avrete di fronte queste Falesie spettacolari, bianche, a strapiombo sul mare, che vi lasceranno senza fiato.

Le Falesie di Bonifacio in Corsica

In basso scorgerete delle grotte e  in alto potrete già ammirare la città alta con le sue mura.

Il traghetto si infila in un vero e proprio fiordo stretto, giuro non so come ci entrino le barche.

Entrata in porto a Bonifacio Corsica

L’ultima volta che ci siamo stati c’era una Perini con un albero alto decine di metri, incredibile.

COSA FARE A BONIFACIO

Bonifacio in Corsica dall'alto

Soprattutto passeggiare, passeggiare, passeggiare!

Dove? Sul porto, pieno di negozietti e nella città alta che è strapiena di bar, ristoranti e negozietti!

Alla Haute Ville si può arrivare percorrendo la Montèe Rastello: da qui si raggiunge il Belvedere che vi garantirà una vista strepitosa sulle falesie.

Per accedere al centro storico di Bonifacio dovete salire lungo Montée Saint Roch e raggiungere il Bastione dello Stendardo, l’antica fortezza di Bonifacio che è visitabile.

E poi vi consiglio:

  • il Camminamento di Ronda che si snoda sulle fortificazioni e permette splendide vedute sui fiordi.
  • la Place du Marché e la Place de la Manichelle, da dove si può ammirare uno spettacolare panorama sullo stretto verso la Sardegna.
    Una delle cose che faccio sempre a Bonifacio è venire qui a guardare chi gioca a bocce, anzi a pétanque, e ammirare il panorama quando diventa buio (possibilmente con un calice di rosso in mano).

 

  • Le due vie principali: la Rue des Deux Empereurs e la Rue du Corp de Garde
  • La Chiesa di Santa Maria Maggiore, costruita nel XII secolo dai pisani in stile romanico
  • La Scala del re d’Aragona, 187 gradini fra cielo e mare per raggiungere una piccola grotta naturale.
  • La Chiesa di San Domenico, uno dei pochissimi edifici gotici dell’intera Corsica.
  • Per una vista strepitosa sulle Falesie e sulla città alta vi consiglio il Sentiero Campu Rumanilu da fare a piedi (facile): si parte dalla piccola cappella bianca di San Rocco e si segue il sentiero lastricato.

(Questa sono io che mi incammino per il suddetto Sentiero con la mia solita mise intelligente).

  • Da qui sempre a piedi si può raggiungere anche il Faro di Capo Pertusato (a circa un’ora). Raggiungibile anche a piedi seguendo la strada 58.
  • Escursione in barca: sul porto troverete diverse opzioni per fare una gita in barca e ammirare il panorama dal mare, le falesie e le grotte.
  • Di sera quando si è sul porto guardare in alto perché la rocca è tutta illuminata.

Bonifacio ha una lunghissima storia che vi consiglio di leggere.

Sappiate intanto che la lingua che si parla qui è un antichissimo dialetto genovese.

DOVE DORMIRE A BONIFACIO

Bonifacio non è una meta economica, un po’ come la Corsica in generale.

  • A Madonetta Hotel: ho dormito due volte in questo albergo tre stelle in centro ma in una posizione defilata, molto tranquilla. È moderno, pulito, silenzioso e non carissimo.
  • A Cheda Hotel: resort di charme 4 stelle, molto bello con Spa, fuori dal paese.

Ho individuato in centro altri tre alberghi, dove però non ho soggiornato:

  • Hotel du Roi d’Aragon Best Western: che però è proprio in mezzo alla movida, non garantisco sul casino serale. Ma è nuovissimo.
  • Hotel Solemare: sull’altro lato del porto in una posizione molto più tranquilla, questo albergo a tre stelle da fuori mi è sembrato molto bello.
  • Centre Nautique: accanto al Solemare è un hotel 5 stelle con ristorante in terrazza che da fuori mi è sembrato stupendo.
  • Hotel Genovese: della stessa proprietà del Centre Nautique, questo albergo 4 stelle è arroccato sulla città vecchia e credo sia molto bello.

DOVE MANGIARE A BONIFACIO

Bonifacio è piena di posticini carini ma anche molto turistici.

Bonifacio Corsica

Qui vi segnalo i posti che mi ero segnata:

  • Da Passano: ad agosto abbiamo mangiato in questo posto molto carino e divertente perché è impostato sul concetto di tapas e si possono assaggiare diverse specialità corse rivisitate. Carino anche per un drink.
  • L’An Faim: sulla Montée Rastello per salire alla cittadella, mi è sembrato molto carino con la sua terrazza
  • Le Voilier: sulla marina, molto elegante e molto caro
  • A Cheda: il ristorante dell’albergo di cui vi ho parlato sopra.
  • La Caravelle: un grande classico sul porto, molto caro. È anche albergo.

La Patisserie Sorba, forno e pasticceria, alla fine della Marina accanto alla chiesa Saint Erasme mi è sembrata mitica.

Gestita da 4 generazioni della stessa famiglia dal 1921, è aperta 11 mesi all’anno.

ANDARE IN SPIAGGIA A BONIFACIO

Delle spiaggia in Corsica, non solo a Bonifacio, adoro il fatto che gli stabilimenti siano sempre in proporzione inferiore alla spiaggia libera.

Ma non solo.

Gli stabilimenti sono generalmente chic, con sedute in cuscinoni molto comode, spesso a righe il che non guasta.

I ristoranti in spiaggia sono spesso dei posti belli, eleganti, sedute in plastica non ne ho viste tantissime.

Inoltre l’ombrellone spesso si può prendere anche solo per mezza giornata.

Tutte queste cose nella mia amata Sardegna sono impensabili.

Avendo poco tempo a disposizione siamo stati solo alla Plage de la Tonnara, a 10 km da Bonifacio.

È una spiaggia molto bella, con la sabbia rosa, ventilata, sufficientemente selvaggia, poco affollata, con il mare limpido e gli scogli in mezzo all’acqua.

Qui c’è uno stabilimento molto piccolo con un ristorante sul mare, Le Goeland, con addirittura un jazzista che ha suonato per ore!

In posizione arretrata c’era un altro ristorante specializzato in pesce alla griglia, si chiama Restaurant Chez Marco.

In questa gita eravamo in moto e vi garantisco che sarei andata avanti per chilometri a cercare spiagge!

A Bonifacio mi sento in Francia.

[labnol_related]

Lascia un commento