Like - 1 Febbraio 2020

BASILICA DI SAN PIETRO A ROMA:
LA MIA VISITA GUIDATA

Facciata Basilica San Pietro Roma

Dalla Basilica di San Pietro me ne sono rimasta lontana per 20 anni, ogni volta che sono tornata a Roma.

Lo confesso.

Temo moltissimo le code, gli sbattimenti e il casino. Forse mio marito è pure peggio di me.

E così, sbagliando, non ci avevo più rimesso piede dal 2001.

Incredibile, eh?

Soprattutto considerando che a Roma ci sono tornata moltissime volte.

Così quando Musement mi ha proposto di visitare la Basilica di San Pietro con una guida non me lo sono fatto ripetere due volte.

E ho fatto molto bene.

Perché eravamo un gruppo di 4 persone (sebbene fosse sabato), abbiamo saltato ogni fila possibile e anche i controlli sono stati super veloci.

È stato tutto così facile che mi sono chiesta perché non lo avessi fatto anche prima.

Perché è vero che la Basilica di San Pietro in Vaticano a Roma è visitabile gratuitamente.

 

Cupola della Basilica San Pietro Roma

Ma per me non ha prezzo saltare le code, risparmiare tempo ed evitare il casino.

In questo sono un po’ come il Ragionier Filini di Fantozzi, ve lo ricordate?

Non mi succede praticamente mai di improvvisare visite a musei, persino al cinema compro sempre prima i biglietti.

Pago volentieri qualcosa in più di più se questo mi consente di evitare scleri familiari e sbattimenti (e di arrivare all’ultimo momento).

Ma torniamo alla mia visita alla Basilica di San Pietro a Roma.

Che dirvi?

Mi sono emozionata, tanto.

Saranno i 20 anni che ho di più negli occhi e nel cuore dall’ultima volta che ci sono entrata.

Sta di fatto che mi sono commossa.

Proprio l’ingresso nella Basilica mi ha lasciato senza fiato.

Ingresso Basilica San Pietro Roma

E sicuramente la vista della Pietà di Michelangelo, quella mi ha come incantato.

La Pietà nella Basilica San Pietro Roma

Ma ho anche imparato un sacco di cose che ora vi racconto:

  • Prima del 1567 piazza San Pietro era occupata da chiese e oratori: non c’era luce e aveva tutt’altra forma
  • Il colonnato, disegnato da Gian Lorenzo Bernini, è composto da 284 e 88 pilastri
  • Ci sono 140 statue dei Santi sopra il colonnato
  • L’Obelisco al centro della piazza è il secondo più grande a Roma ma è l’unico con le iscrizioni in latino (gli altri le hanno in egizio)
  • Ci sono 2 fontane gemelle nella piazza: una esisteva già ai tempi della Basilica costantiniana
  • Sono 5 le porte per entrare nella Basilica di San Pietro: la più antica è quella centrale, Porta del Filarete, in bronzo che esisteva già nella prima chiesa
  • Un po’ di numeri: la Basilica di San Pietro è lunga 186 metri (anche se non sembra); compreso il portico è lunga 218 metri; la navata mediana è larga 26 metri e alta 46; il transetto largo 154 metri; il diametro della cupola è di 42 metri
  • Ci sono 46 altari e 233 finestre
  • Questo spazio potrebbe contenere 60mila persone
  • Il cerchio in porfido rosso che troverete per terra all’ingresso è quello originale su cui si inginocchiò Carlo Magno quando fu incoronato Imperatore nell’800
  • La Pietà di Michelangelo, nella prima cappella a destra, è protetta da una teca di cristallo perché nel 1972 fu danneggiata da un matto
  • Michelangelo la realizzò a 23 anni ed è la sua unica opera firmata
  • Nella Basilica di San Pietro ci sono due affreschi, tutti gli altri sembrano dipinti ma sono mosaici (10.000 metri di mosaici)
  • Papa Giovanni XXIII fu imbalsamato e infatti è visibile la sua pelle bianchissima
  • Ci sono 3 monumenti funebri a 3 donne laiche: Matilde di Canossa, Cristina di Svezia, Maria Clementina Sobieski Stuart
  • Il baldacchino bronzeo sopra l’altare papale (1633) opera del Bernini fu realizzato con il bronzo del pronao del Pantheon (forse)
  • Pare che Antonio Canova per realizzare i leoni del monumento di Clemente XIII, nella navata destra, sia andato a Napoli per vederli nei giardini reali
  • Nella Basilica di San Pietro, nei quattro piloni che sorreggono la cupola, ci sono 4 nicchie che danno accesso alle cappelle progettate per custodire le 4 reliquie piú importanti della basilica
  • Michelangelo progettò la cupola ma morì prima di vederla realizzata

La grande bellezza è qui.

[labnol_related]

Lascia un commento