2 - 24 settembre 2018

VIAGGIARE IN MACCHINA
(E PORTARSI DIETRO MEZZA CASA)

Se c’è una cosa che non imparerò mai a fare è viaggiare leggera.

Confesso che le nostre partenze sono sempre epocali, del resto d’estate stiamo via tantissimo.

Insomma, viaggiare per noi è spesso traslocare.

Credo di avervi già parlato del panico che mi coglie quando realizzo la quantità di cose che sto mettendo in valigia prima di partire.

Tra l’altro, me lo ripeto sempre, si tratta solo di organizzarsi, sintetizzare, scegliere. Insomma, alleggerirsi.

E niente, non ci riesco.

Poi uno dice sarà colpa dei bambini. Sì e no.

Loro ormai non sono più così piccoli e poi, diciamocelo, le valigie le faccio io.

Vorrei tanto essere come quelle donne efficienti che riescono a fare bagagli intelligenti e partire in macchina leggere.

Io, purtroppo, quando viaggio mi porto sempre dietro il mondo.

Come se poi laddove vado, peraltro, non fosse possibile comprare niente.

Ogni anno mi riprometto di migliorare ma poi sono sempre a questo punto.

Quello di cacciare dentro sacchetti e sacchettini, palle e pattini, oltre a valigie di ogni forma e misura.

 viaggiare in macchina e portarsi dietro mezza casa

Detto tra di noi: spesso poi quando mi porto cento cose me ne metto due. Sempre quelle, come una divisa.

Però sapere di poter contare su tutti i miei bagagli placa un po’ la mia ansia da partenza.

A un certo punto mi ero illusa di poter far viaggiare solo in aereo.

Anche perché la nostra macchina era troppo vecchia per circolare a Milano e quindi l’abbiamo eliminata.

Insomma, in città sinceramente non ci serve e pensavo che per partire potesse finalmente bastare l’aereo.

In più mi sono detta: i bambini sono cresciuti, non mi devo portare dietro lettini da campo, sterilizzatori e passeggini.

Ma poi non c’è stato niente da fare.

Non solo perché le valigie come sempre avevano superato le mie ottimistiche previsioni.

Ma anche perché i bambini adorano viaggiare in macchina.

Ci hanno letteralmente implorato!

E alla prima curva finisce sempre così.

È così che abbiamo noleggiato una super macchina comoda e spaziosa con Goldcar, una compagnia di autonoleggio low-cost che esiste da 30 anni e che soprattutto è diffusa ovunque.

Ho così potuto serenamente stipare i miei mille bagagli senza senso di colpa alcuno!

 

Condividilo sui social!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento