2 - 19 Gennaio 2020

COME VIAGGIARE RISPARMIANDO
(SENZA RINUNCIARE AI POSTI BELLI)

Come viaggiare risparmiando (soprattutto in quattro!) almeno un pochino?

Eh già perché, credetemi, spostarsi in 2 è una cosa, spostarsi in 4 un’altra.

Soprattutto se i figli sono adolescenti e in aereo e albergo cominciano a costare come degli adulti.

Forse dovrei darmi una calmata con i viaggi, anzi le gite come le chiamo io.

Ma come si fa, soprattutto a rinunciare ai posti belli?

Preferisco di gran lunga scervellarmi per viaggiare risparmiando almeno un po’.

Quando poi arriva gennaio non resisto, sono sempre alla ricerca di nuove mete.

O meglio, le mete le ho ben chiare anche perché di mondo ne ho visto proprio poco.

Per me ogni viaggio, piccolo o grande che sia, è un nuovo progetto su cui concentrarmi, da condividere con chi amo.

È ossigeno per la mia testa, una valvola di sfogo che mi permette di non pensare ai dispiaceri, benzina per la mia quotidianità.

Ho tentato di insegnare ai miei bambini fin da piccoli l’importanza del viaggio.

E la mia speranza è che quando diventeranno grandi ricorderanno almeno qualche flash dei nostri viaggi.

Magari succederà che sfoglieranno i piccoli album fotografici che preparo ogni volta al nostro ritorno.

E chissà magari all’improvviso si ricorderanno di quell’albergo, di quel quadro, di quel parco, di quella strada.

viaggiare risparmiando

Quello che cerco però di fare è di viaggiare risparmiando e per questo ho escogitato dei trucchetti.

Il primo trucco che uso è scandagliare il sito di Voyage Privè.

Qui trovo offerte molto interessanti su ogni tipo di viaggio, sia all’estero che in Italia, con sconti fino al 70%.

Vado tranquilla su questo sito anche perché vengono proposti solo hotel e viaggi di alto livello, i posti belli insomma che piacciono a me.

Che ormai lo sapete: a me piacciono i posti belli (anche quando cerco di viaggiare risparmiando).

Sempre cercando nelle vacanze proposte da Voyage Privé cerco poi di spulciare tra le offerte last minute che sono ancora più convenienti.

Forse, il trucco principale è proprio quello di non avere mete precise ma di valutare cosa offre il mercato e cogliere al volo le opportunità.

Ma c’è una cosa ben precisa che vorrei davvero fare prima o poi, sarà kitsch e tutto quello che volete, ma io prima o dopo la devo fare (ve lo dico alla fine).

Un altro trucco che ho escogitato per viaggiare risparmiando un po’ è anticipare o posticipare i giorni di chiusura della scuola.

Inutile prendersi in giro: gli algoritmi ormai ne tengono conto, sembrano seguire il calendario scolastico.

In questo modo invece si perde un giorno o due di scuola ma si risparmia un sacco!

Un altro trucco secondo me necessario per viaggiare risparmiando è stipulare un’assicurazione di viaggio.

Soprattutto quando si scelgono mete lontane o non europee è fondamentale l’assicurazione per le spese di assistenza sanitaria.

Una cosa utilissima che ho scoperto recentemente per viaggiare risparmiando sono i free tour.

Si tratta di visite guidate che consentono di scoprire nuove città con guide locali, girando a piedi in modo completamente gratuito!

Peraltro si possono vedere cose in questo modo che solo con una persona del posto è possibile visitare.

Un’altra cosa che ormai abbiamo imparato a fare è viaggiare con un bagaglio a mano a testa.

Ormai, nei voli in cui si paga a parte il bagaglio devo dire che questa voce di spesa fa molto la differenza.

P.S. Adesso ve lo confesso: prima o dopo vorrei fare una crociera anche mini, non importa, ma mi piacerebbe.

So che è un’esperienza da molti criticata ma io sono super curiosa.

E tra l’altro la crociera è una di quelle vacanze intelligenti per risparmiare anche con i figli grandi perché non pagano!

[labnol_related]

Lascia un commento