5 - 25 giugno 2018

UN WEEKEND A FORMENTERA: COSA FARE E DOVE MANGIARE

formentera cosa fare

Premetto che a Formentera ci sono arrivata in tarda età.

Di conseguenza, non sono un’esperta mondiale delle cose da fare a Formentera.

E con voi non voglio vendermi come tale.

Però come sapete, cerco di trovare le cose più belle (per me) sempre, in ogni momento.

Quindi, prima di partire ho messo insieme un po’ di consigli di persone di cui mi fido e che a Formentera ci bazzicano da un po’ di tempo.

E ora questi consigli voglio scriverli tutti qui, per voi e per me.

Io sicuramente dovrò tornarci ancora molte volte perché ci sono tantissime cose che devo ancora fare a Formentera.

P.S. Formentera è lunga solo 20 km, riuscirete a girarla tutta velocemente.

COSA FARE A FORMENTERA:

 

  • IL TRAMONTO A CAP DE BARBARIA

tramonto a cap de barbaria tra le cose da fare a formentera

La prima cosa da fare a Formentera è vedere il tramonto a Cap de Barbaria, dove c’è uno dei tre fari dell’isola (Porto, Barberia e Pilar).

Forse questo è stato il tramonto più bello della mia vita, sicuramente uno dei più “puri”, in un posto dove comanda solo la natura.

Andateci un’oretta prima del tramonto con comode scarpe da ginnastica ai piedi, una birra e delle patatine, qui non troverete bar.

Vicino al faro, se ne avete il coraggio (io non l’ho avuto) scendete le scale e andate a farvi una foto sullo strapiombo (io no!).

formentera cosa fare

Poi passeggiate dal faro verso destra, sedetevi e godetevi il panorama assoluto del sole che sembra andare a nanna nell’orizzonte infinito.

Fermatevi qualche minuto anche dopo il tramonto, per ammirare il rosso infinito del cielo.

  • VERSO IL FARO DE LA MOLA

formentera cosa fare

In motorino o in macchina percorrete la strada verso il Faro de la Mola: sarà un momento magico.

Se mentre salite vi fermate, vedrete l’isola dall’alto. In uno dei tornanti troverete il ristorante El Mirador dove godere di tutta questa bellezza e di cui mi hanno parlato molto bene.

In alto al Far de la Mola il panorama sarà pazzesco, a strapiombo sul mare.

formentera cosa fare

Qui c’è un bar, il Codice Luna, dove godersi un meraviglioso aperitivo al tramonto.

  • UN GIRO A SANT FRANCESC XAVIER

formentera cosa fare

Una delle cose da fare assolutamente a Formentera è andare a Sant Francesc.

Il capoluogo di Formentera è un paesino incantato di casette bianche pieno di negozietti stupendi.

formentera cosa fare

Me ne sono innamorata all’istante e ho voluto visitarlo sia di mattina che di sera.

Nei diversi momenti della giornata vi regalerà emozioni completamente differenti.

Credo sia bellissimo anche dormire qui, vivere il paese, bere il caffè in piazza davanti alla grande Chiesa bianca mentre i bambini giocano liberi.

Io ho amato molto il Bar Centro davanti alla Chiesa e il Fonda Plate per un bicchiere di vino a 3 euro e un piatto di jamon, buonissimo ma decisamente più caro.

I negozi sono uno più bello dell’altro, girateli tutti, entrate e curiosate come ho fatto io.

Le cose sono un po’ costose, ma un braccialettino non ve lo negherà nessuno. Le borse di paglia secondo me hanno un prezzo fattibile.

DOVE ANDARE AL MARE 

 

  • PLAYA DE SES ILLETES E ESPALMADOR

formentera cosa fare

Una delle cose da fare che secondo me vale il viaggio è vedere la Playa de Ses Illetes.

Non avevo capito che a Formentera ci fosse questo mare cristallino!

Frequento la Sardegna da molti anni e confesso che non mi aspettavo di trovare un mare altrettanto strepitoso.

Il parcheggio è a pagamento e regolamentato (4 euro a giugno per tutto il giorno). Il che significa che quando finiscono i posti non si accede più alla spiaggia.

Mi dicono che ad agosto si debba arrivare prestissimo. A giugno ci siamo arrivati comodamente alle 11.

Questa spiaggia caraibica fa parte di un istmo che dall’altra lato si chiama Playa de Llevant, più ventosa e più selvaggia.

Troverete delle passerelle di legno sopra le dune che vi consentiranno di passare da una parte all’altra dell’istmo.

formentera cosa fare

Alla fine arriverete all’isolotto di Espalmador che a seconda delle maree può essere quasi collegato a Illetes.

Noi come dei pazzi ci siamo andati a piedi, forse con un gommone sarà meno faticoso.

Mare cristallino, acqua praticamente bianca per chilometri, un sogno.

P.S.: portatevi dei panini perché i ristoranti qui sono carissimi. Il più fattibile e carino forse è Es Ministre a Illetes. Un altro nome storico qui vicino è El Tiburon.

A Llevant ho visto il Restaurante Tanga, me lo sono segnato ma non l’ho provato. Si dice si mangi una paella strepitosa. Sicuramente è un posto bello.

  • CALA SAONA

formentera cosa fare

Nella parte occidentale dell’isola si trova Cala Saona, una caletta stupenda, molto piccola che già a giugno purtroppo è affollata.

Le scogliere rosse e la sabbia bianca mi hanno conquistato, così come i rimessaggi per barche in legno.

Dall’alto della scogliera si può ammirare un paesaggio pazzesco.

Qui in alto c’è un piccolo chiringuito in legno: non perdetevi il mojito.

formentera cosa fare

Cala Saona è dominata dall’omonimo albergo (bellissimo) che ha un ristorante aperto al pubblico dove abbiamo pranzato spendendo molto meno che in altri posti (la paella mixta, che è sufficiente per due, costa 19 euro).

formentera cosa fare

Questo stesso albergo ha un altro ristorante proprio sulla sabbia.

  • PLAYA DE MIJIORN

formentera cosa fare

La Playa de Mijorn è la più lunga dell’isola, circa 6 km.

Si trova nella parte sud di Formentera ed è molto varia: in alcuni punti troverete baie di sabbia bianca e in altri rocce rosse.

Qui ci sono famosissimi chioschi come il Pirata bus, il Blue bar al km. 8 e il Lucky.

Noi abbiamo pranzato al 10.7 (che si chiama così proprio perché è al km 10.7 dell’isola), che è un posto magico davanti ad una parte di Mijorn rocciosa.

  • CALA DES MORT

Una piccola caletta a sud-est dell’isola che si raggiunge a piedi. Anche questo spiaggia è molto bella ma bisogna arrivare presto alla mattina perché è molto piccola.

DOVE MANGIARE A FORMENTERA

Vi ricapitolo qui i nomi dei ristoranti di Formentera divisi per località. Vi inserisco anche quelli che non ho provato ma che mi sono stati consigliati da persone di cui mi fido.

Una premessa: Formentera è molto cara! Mangiare al ristorante può essere molto impegnativo.

Vi consiglio se ordinate la paella di considerare che le porzioni sono molto abbondanti: ordinatene 2 se siete in 4.

Il mio parametro di valutazione era la palla mixta: trovarla sotto i 20 euro è stato difficile ma non impossibile.

SANT FRANCESC:

  • Can Carlos: forse il più rinomato, sicuramente molto caro, tavoli sotto gli alberi
  • Cana Pepa: un posto bellissimo nella piazza vicino alla chiesa. Si mangia in una veranda piena di fiori e in una corte interna su tavoli di legno. Ottimo anche per la colazione.

 

FARO DE LA MOLA:

  • Codice Luna: in alto davanti al faro
  • El Mirador: sulla strada per il faro

 

PUERTO DE LA SAVINA:

  • Sa Sequi: sulla strada delle Saline, forse il posto che mi è piaciuto più di tutti. Le saline stesse sono uno spettacolo che vi consiglio di non perdervi: bacini di acqua rossa circondati da muretti a secco.

formentera cosa fare

Al Sa Sequi ci siamo venuti appena sbarcati proprio per la sua comodità. È un ristorante sull’acqua, affacciato sul mare. Tavoli di legno, semplicità, una paella strepitosa e il polpo fritto (piatto tipico di Formentera che non è fritto ma stufato con le verdure) più buono dell’isola. Prezzi umani.

 

  • Aigua: nato nel 1996, è uno dei ristoranti più esclusivi di Formentera. Pare che sia pazzesco il banco del pesce crudo in terrazza.
  • Can Carlitos: di questo posto mi parlano molto bene, come menù che è classico spagnolo e come prezzi che sono accettabili.

ES PUJOLS

  • Bocasalina: un ristorante molto elegante che si trova sulla spiaggia di Es Pujols. Un posto bellissimo, a tutti gli effetti.

 

  • Chez Gerdi: nella parte finale della spiaggia di Es Pujols davanti alle rocce è un posto molto alla moda. Io ci ho bevuto solo un aperitivo. Non è un posto che mi ha fatto impazzire.
  • El Gaucho: un ristorante dove mangiare carne argentina
  • Caminito: anche qui si mangia carne argentina, sembra molto buona, a bordo piscina

Lascio per ultimo il Restaurante Es Cap che si trova sulla strada per andare a Cap de Barbaria (perfetta l’accoppiata tramonto più Es Cap).

Ci è stato consigliato da una persona che a Formentera è di casa e che come noi non ama molto i locali alla moda. Questo ristorante è molto semplice, sembra un bar di paese.

Si mangia molto bene (ci hanno consigliato la catalana, ma abbiamo ordinato diverse cose tutte buonissime) e si spende il giusto.

Sempre in questa zona ci è stato consigliato A Mi Manera, ma qui non siamo andati. Sembra un posto abbastanza magico, in un giardino segreto che è anche un orto, molto romantico.

DOVE DORMIRE A FORMENTERA

A Formentera ci sono duemila soluzioni per dormire.

Io vi segnalo gli alberghi belli che mi sono stati consigliati:

  • Hotel Es Mares a Sant Francesc
  • Es Ram Resort: il resort di lusso di Carlo Sama con ville nella pineta sopra la scogliera, verso il Faro de la Mola
  • Cala Saona nell’omonima spiaggia: ne ho visitato la hall, il bar, il ristorante e la terrazza esterna. L’ho trovato perfetto.

formentera cosa fare

  • Hotel Tahiti a Es Pujols
  • Blanco a Es Pujols: noi abbiamo soggiornato qui. Albergo molto bello con formula B&B, tutto bianco, con una piscina strepitosa.

formentera cosa fare

  • Castavi Apartments a Es Pujols
  • Las Dunas Playa Hotel verso la Playa de Midjiorn

Tornerò ancora a Formentera. Me ne sono innamorata.

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento