26 - 25 novembre 2016

CHI MANDA LE ONDE

Fabio Genovesi
Mondadori 2015

img_9027

Tanta gente pensa che perdersi sia un discorso tipo bianco o nero, acceso o spento: o sai dove sei oppure no. Invece nel perdersi ci sono mille gradazioni, tutti ci perdiamo sempre un po’, ma se non lo capisci e continui a girare a caso rischi di perderti troppo e finisci tutto solo nella notte buia, e intorno non vedi niente e senti solo un rumore leggero, le bocche dei lupi che sbavano mentre vengono da te.

Non mi avete lasciato stare per un bel po’, Luna, Luca, Serena e Sandro, lo sapete? Mi siete girati intorno per tanto tempo e spesso mi tornate a trovare ancora. Forse e’ questa la bellezza di un libro? Quando non riusciamo a staccarci dai suoi personaggi, quando pensiamo a loro anche dopo aver letto l’ultima pagina? Quando ci ritroviamo a chiederci cosa starà facendo Luna oggi dopo la scuola e se la sua mamma riuscirà a portarla ancora al mare a guardare le onde, nonostante tutto quello che le hanno portato via le onde?

Grazie Fabio Genovesi per questo regalo.

˜

Condividilo sui social!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento